x

SEI IN > VIVERE JESI > SPETTACOLI
comunicato stampa

Maiolati: Il Comune al Bit di Milano e a Sanremo. Il sindaco, "Due occasioni uniche per promuovere Gaspare Spontini"

2' di lettura
94
dal Comune di Maiolati Spontini
www.comune.maiolatispontini.an.it

Il Comune di Maiolati Spontini la prossima settimana sarà alla Borsa internazionale del Turismo di Milano (BIT) e al Festival della canzone italiana di Sanremo per promuovere la figura di Gaspare Spontini e con essa il territorio in chiave turistica.

Lunedi 5 febbraio il sindaco Tiziano Consoli, il vicesindaco e assessore alla Cultura Sebastiano Mazzarini, insieme con il direttore generale della Fondazione Pergolesi Spontini Lucia Chiatti, parteciperanno alla BIT, una delle più importanti fiere internazionali del turismo, occasione di incontro tra decision maker, esperti del settore e buyer provenienti dalle aree geografiche a più alto tasso di crescita economica e da tutti i settori della filiera turistica. Il Comune avrà un momento dedicato (dalle 12,20 alle 12,45), all’interno dello stand della Regione Marche, per parlare delle iniziative finalizzate alla promozione e alla valorizzazione del grande compositore, di cui ricorre quest’anno il 250esimo anniversario della nascita, insieme all’assessore regionale alla Cultura Chiara Biondi.

Il giorno successivo, martedì 6 febbraio, a rappresentare il Comune e portare il nome di Spontini alla ribalta nazionale, saranno i corpi bandistici cittadini nella prestigiosa vetrina del Festival di Sanremo. Dalle ore 12 si aprirà il villaggio esterno al Ariston e prenderà vita grazie alle attività organizzate dalla Camera di Commercio di Ancona. La Società filarmonica Gaspare Spontini e la Banda Musicale L’Esina si esibiranno in un’unica formazione, come corpo bandistico Città di Maiolati Spontini, nelle piazze del villaggio antistante il Teatro dove si svolge la kermesse canora. Si esibiranno con musiche spontiniane e non, per rendere omaggio al grande genio maiolatese.

Il sindaco Tiziano Consoli sottolinea con soddisfazione come «si parlerà di Gaspare Spontini a Milano, nella prestigiosa cornice della BIT, e il giorno successivo a Sanremo, dove sfileranno i corpi bandistici della Società Filarmonica e della Banda L’Esina. Due occasioni uniche per promuovere Gaspare Spontini in Italia e in Europa valorizzando il suo territorio di origine». L’assessore alla Cultura Sebastiano Mazzarini evidenzia come sia «un’occasione importante portare la figura e le musiche di Spontini, uno dei più grandi musicisti dell’Ottocento, al Festival della canzone italiana. Farlo insieme ai nostri corpi bandistici e nel 250° anniversario della nascita del compositore lo rende ancora più in linea con quella narrativa che vogliamo perseguire nel raccontare Spontini: Spontini è di tutti, Spontini è per tutti».



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-02-2024 alle 16:42 sul giornale del 03 febbraio 2024 - 94 letture






qrcode