x

SEI IN > VIVERE JESI > ATTUALITA'
comunicato stampa

Maiolati Spontini: Assemblea pubblica per la presentazione del progetto Pinqua

3' di lettura
72
dal Comune di Maiolati Spontini
www.comune.maiolatispontini.an.it

L’Amministrazione comunale organizza, per giovedì 8 febbraio, alle ore 18, nell’auditorium della biblioteca La Fornace di Moie, un’assemblea pubblica per illustrare i progetti di riqualificazione delle aree dell’ex scuole elementari e medie, e dell’ex complesso industriale di via Torrette.

Due progetti inseriti nel cosiddetto Pinqua, programma innovativo sulla qualità dell’abitare, finanziato con i fondi del Pnrr che ammontano a circa 6 milioni di euro. Gli interventi individuati sono il “Recupero area industriale dismessa per alloggi sociali e spazi pubblici in via Torrette, frazione Moie” e la “Demolizione e ricostruzione ex edifici scolastici via Trieste-via Gramsci per alloggi sociali e servizi pubblici”.

I plessi delle ex scuole di Moie, fra via Gramsci e via Trieste, saranno abbattuti per realizzare, al loro posto, nuovi fabbricati. In particolare il progetto prevede, dove oggi insiste l’ex scuola media, un condensatore sociale, o “Casa delle associazioni”: una struttura destinata all’utilizzo da parte delle associazioni del territorio. Al posto delle ex scuole elementari, quindi nel plesso che dà su via Trieste, nasceranno tre palazzine per un numero totale di 16 alloggi di circa 60 metri quadrati ciascuno, di cui 14 alloggi destinati alla terza età e 2 nei quali si prevede di attivare un progetto, insieme con l’ASP, di esperienza di autonomia abitativa di persone con disabilità. I mini appartamenti per anziani autosufficienti saranno ricavati all’interno di un complesso che prevede anche la realizzazione di un corpo di fabbrica in cui sarà ricavato uno spazio comune per la socialità e l’aggregazione. Si prevede inoltre la sistemazione esterna di tutta l’area con la realizzazione di percorsi pedonali, carrabili e parcheggi, oltre alla sistemazione a verde e illuminazione. La palestra delle scuole conserverà invece la sua funzione, non sarà quindi oggetto di né di demolizione, né di intervento.

Per quanto riguarda via Torrette, il sito dove ancora sorge un ex stabilimento industriale, dismesso da diversi anni, sarà oggetto di riqualificazione mediante la demolizione dei fabbricati dismessi esistenti e della successiva realizzazione di 8 alloggi di circa 70 metri quadrati. Appartamenti le cui caratteristiche saranno appetibili per un target di giovani coppie. Il progetto prevede inoltre la sistemazione di un’ampia area a verde dove verrà realizzato un percorso pedonale tramite una rampa che consentirà il collegamento tra via Torrette, piazza Minore e, di lì, con piazza Kennedy.

«L’idea – spiega il sindaco Tiziano Consoli – è quella di contribuire a soddisfare le esigenze abitative di diverse fasce di età, dagli anziani, nelle ex scuole, ai giovani, nel complesso di via Torrette, dando inoltre una risposta alla richiesta di spazi da parte della ricca e variegata realtà associativa del nostro Comune attraverso la nuova Casa delle associazioni. In realtà, a causa del periodo commisariale, che ha di fatto bloccato l’iter per consentire la chiusura del progetto, che risale al 2021, si è rischiato di perdere l’intera somma di circa sei milioni di euro per mettere a terra il progetto Pinqua nel nostro Comune. Proprio per scongiurare questo pericolo, e consentire la realizzazione di interventi strategici, attesi da anni, e innovativi per la qualità dell’abitare nella cittadina di Moie, l’Amministrazione comunale ha lavorato, già dalle prime settimane dopo l’insediamento, mettendo in campo tutte le energie possibili. Alla fine siamo riusciti a salvare la progettualità, pur dovendo ridimensionare in parte il progetto iniziale a causa principalmente dell’aumento dei costi delle materie prime».



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-02-2024 alle 09:41 sul giornale del 03 febbraio 2024 - 72 letture






qrcode