x

SEI IN > VIVERE JESI > ECONOMIA
pubbliredazionale

Previsioni Monero (XMR): calo del 24,5% dopo il delisting su Binance

6' di lettura
24

da Roberto Migliore


L'annuncio della rimozione di Monero da parte di Binance ha provocato un brusco calo della popolare meme coin, portandola ai minimi degli ultimi mesi. La sospensione delle negoziazioni su questo token e altri, tra cui Aragon, VAI e Multichain, è programmata per il prossimo 20 febbraio.

Questa decisione, presa dal più grande exchange mondiale ora fuori dal controllo di Changpeng Zhao, comporterà la rimozione di quattro coppie di scambio che coinvolgono Monero.

Il rinomato exchange Binance ha comunicato ufficialmente il delist di Monero (XMR), fissato per il 20 febbraio, in questi giorni. Questo annuncio ha scosso gli investitori al punto che il valore di XMR è precipitato del 24,5% nelle ultime ore.

Perché il delisting?

La decisione di Binance di escludere Monero dalle sue negoziazioni è stata guidata principalmente dalle preoccupazioni legate alla funzione di privacy offerta dal token. Monero (XMR), come noto, si dedica soprattutto alla tutela dell'anonimato degli utenti.

Se la privacy è una caratteristica fondamentale per molte criptovalute, nel caso di Monero, l'obiettivo principale è l'anonimato, una prospettiva che mette a disagio le autorità monetarie. Alcune di esse hanno intensificato gli sforzi per contrastare questa criptovaluta, con il caso più noto rappresentato dall'Internal Revenue Service degli Stati Uniti. L'ente ha offerto una ricompensa per chiunque fosse in grado di violare il meccanismo di Monero, un gesto al quale Monero Outreach ha risposto sarcasticamente, suggerendo che i $625.000 proposti potessero essere meglio impiegati, ad esempio, investendo in consulenti per educare il proprio personale su come funziona Monero.

Questa battuta è stata seguita da un argomento più serio: la constatazione che, sebbene Monero possa essere utilizzato in attività illegali, il denaro fiat non è esente da tali utilizzi, eppure nessuno ha mai proposto di vietarlo.

Le altre criptovalute in delisting

Oltre a Monero (XMR), Binance ha deciso di delistare altre criptovalute, tra cui Aragon (ANT). Aragon è una piattaforma senza codice per la creazione e la gestione di DAO, che consente agli utenti di distribuire token, autorizzare portafogli per il voto e stabilire regole di governance.

Un'altra criptovaluta coinvolta nel delisting previsto per il 20 febbraio è Vai (VAI), il token nativo del Venus Protocol, un emittente decentralizzato di stablecoin.

Multichain (MULTI) è un'altra criptovaluta interessata alla rimozione da Binance. Questa crypto aiuta gli utenti a collegare asset e NFT su più blockchain. Vale la pena notare che Multichain è stata oggetto di notizie lo scorso anno quando fondi per un valore di $126 milioni sono misteriosamente scomparsi. Successivamente, analisti blockchain hanno suggerito che potrebbe essere stato un lavoro interno. Una settimana dopo, la polizia in Cina ha confermato di avere in custodia il CEO del team, e il resto del team ha dichiarato di non avere accesso al protocollo a causa dell'assenza del dirigente.

Invece la decisione di escludere Monero, una delle criptovalute più storiche e apprezzate per la privacy, da parte di Binance è stata motivata dal fatto che la criptovaluta non rispetta più gli standard dell’exchange. Binance ha chiarito i criteri che considera per determinare l'eliminazione di un asset.

Tra i fattori presi in considerazione ci sono l'impegno del team nel progetto, la qualità dell'attività di sviluppo, il volume degli scambi e la liquidità, la stabilità e la sicurezza della rete rispetto agli attacchi, e altri parametri significativi.

Va notato che Monero e le altre tre criptovalute saranno rimosse non solo dalla piattaforma di trading, ma anche da funzioni come Simple Earn, Auto-Invest, Loans, la modalità Margin, Gift Card e altre.

Previsioni su Monero

Attualmente, Monero (XMR) è quotato a $126,50 e occupa la posizione #39 nell'intero panorama delle criptovalute. La sua offerta circolante è di $18.394.556 con un market cap di $2.326.996.853.

Nelle ultime 24 ore, la criptovaluta ha subito una riduzione del 10,22% nel suo valore attuale. Questo si riflette anche nella diminuzione della sua capitalizzazione di mercato rispetto alla giornata precedente.

Monero sta attraversando una fase difficile nel tentativo di mantenere il passo con altre criptovalute. Nel corso degli ultimi 7 giorni, XMR ha registrato una diminuzione di quasi il 25%. Nonostante la moneta mostri ancora alcuni elementi fondamentali robusti, sembra che possa affrontare sfide nel breve termine dal punto di vista redditizio.

Secondo le proiezioni e l'analisi tecnica, nel 2024 si prevede che il prezzo di Monero toccherà un minimo di $187,11. Il valore massimo previsto per XMR potrebbe raggiungere $214,80, con una media di $192,31.

Per quanto riguarda le previsioni per il 2025, si stima che il valore di Monero aumenterà, raggiungendo un minimo di $271.71. Il prezzo massimo previsto per Monero nel 2025 potrebbe essere di $323.10, con una media di $279.40 per l'intero anno.

La migliore alternativa a Monero

In un quadro di incertezza generale per le sorti di Monero, gli investitori stanno valutando un progetto in prevendita con un grande potenziale, che unisce in sé sicurezza e possibilità di fare mining di Bitcoin. Da casa.

Bitcoin Minetrix mira a rendere il mining di BTC accessibile a una vasta gamma di utenti attraverso un approccio innovativo basato sulla rete Ethereum. L'obiettivo principale è democratizzare questa attività redditizia, consentendo agli utenti di guadagnare "crediti di mining" attraverso lo staking dei token BTCMTX in smart contract. Questo rivoluzionario meccanismo di stake to mine elimina la necessità di hardware costosi e competenze tecniche avanzate, aprendo le porte del mining a un pubblico più ampio di appassionati.

Il progetto si basa su uno Smart Contract sulla rete Ethereum, garantendo transazioni trasparenti e decentralizzate. Questa caratteristica assicura ai miner il pieno controllo sui propri token, offrendo un'esperienza di mining più accessibile e inclusiva.

Partecipare al processo di staking di BTCMTX non solo offre l'opportunità di entrare nel mondo del mining, ma genera anche un flusso costante di reddito passivo per i detentori di token, con rendimenti attuali del 77% all'anno. Questo modello a doppio reddito, insieme ai rendimenti provenienti dal mining di BTC, costituisce un'opportunità allettante per gli investitori alla ricerca di diversificazione e flussi di reddito regolari.

L'approccio distintivo di Bitcoin Minetrix ha attirato l'attenzione, ricevendo recensioni positive da figure di spicco nella community degli investitori crypto. Inoltre, il progetto ha recentemente superato con successo un audit degli smart contract condotto da Coinsult, rafforzando ulteriormente la fiducia nella sicurezza e nell'affidabilità della piattaforma.

<<<Scopri Bitcoin Minetrix>>>



Questo è un MESSAGGIO PUBBLICITARIO - ARTICOLO A PAGAMENTO pubblicato il 08-02-2024 alle 07:39 sul giornale del 09 febbraio 2024 - 24 letture



qrcode