x

SEI IN > VIVERE JESI > ATTUALITA'
comunicato stampa

Monte Roberto: Comitato Vallesina, "Sindaco rifiuta strada della trasparenza su rilevazione emissioni allevamento Fileni"

2' di lettura
418

da Comitato per la Vallesina


Noi del Comitato per la Vallesina e tutti i cittadini che rappresentiamo, ci eravamo illusi che fosse possibile una collaborazione con il Sindaco e la Giunta di Monte Roberto per affrontare il problema delle emissioni inquinanti ed odorigene provenienti dall’allevamento Fileni.

Avevamo avanzato queste richieste:

  • Che le rilevazioni fossero fatte dall’Arpam
  • Che le rilevazioni fossero fatte on line in tempo reale per garantire la massima trasparenza
  • Che venissero rilevati una serie di parametri significativi
  • Che la rilevazione fosse fatta per un periodo di tempo significativo

Quelle che secondo noi erano normali e legittime richieste di trasparenza e serietà da parte delle Pubbliche Amministrazioni, sono state inaccettabili per il Sindaco di Monte Roberto, che il giorno 8 febbraio ha comunicato ufficialmente di non accettare alcuna proposta e che avrebbe individuato una nuova collocazione per piazzare la centralina.

Questi pensiamo siano i motivi del rifiuto:

  • L’urgenza: a giugno ci sono le elezioni comunali a Monte Roberto. La riapertura dell’impianto avvenuta a Dicembre, fortemente voluta da questa amministrazione comunale, ha riportato un aria irrespirabile con la puzza che è arrivata fino a Pianello. Il Sindaco deve pertanto correre ai ripari.
  • Gli interessi di Fileni : nel caso di una eventuale sospensione di attività dell’allevamento, Fileni si vedrebbe revocato un finanziamento a fondo perduto di 1,9 mln e in conto interessi di 1,9 mln. erogato dall’ICCREA su fondi europei.
    Pendendo presso il TAR due ricorsi amministrativi che si discuteranno a Giugno e che invocano la chiusura dell’impianto e presso la Procura della Repubblica di Ancona una denuncia per abusivismo, potrebbe essere utile che sia fornita una prova che l’allevamento non inquina, non puzza e che dunque i le lamentele dei cittadini sono infondate.
  • La necessità di archiviare le proteste dei cittadini : una rilevazione non trasparente potrebbe rilevare dei dati che non esprimono la reale situazione. E’ già avvenuto a Ripabianca e Ponte Pio, e denunciato prontamente dal Comitato per la Vallesina, che le rilevazioni effettuate dalla società Igenstudio ed elaborate dall’Arpam abbiano consentito conclusioni molto lontane da quella che noi crediamo sia la verità. Ciò potrebbe avvenire anche a Monte Roberto

Accogliere le richieste del Comitato, o almeno una parte di queste, e seguire la strada della serietà e della trasparenza avrebbe potuto riservare delle clamorose sorprese, che il Comune, Regione ed Enti vari vogliono assolutamente evitare. Eppure sarebbe stata la soluzione più onesta!

Insomma, il nostro Sindaco di Monte Roberto ancora una volta sembra più preoccupato a tutelare in primis gli interessi elettorali e poi quello di Fileni. Ai cittadini lascia solamente la puzza!



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-02-2024 alle 15:16 sul giornale del 14 febbraio 2024 - 418 letture






qrcode