x

SEI IN > VIVERE JESI > ECONOMIA
pubbliredazionale

Bitcoin: l’indice Fear & Greed ritorna prepotente su Greed, è il momento di vendere?

5' di lettura
16

da Roberto Migliore


Ieri Bitcoin ha superato la soglia dei $50.000 (oggi è oltre i $51.000) e l’indice Fear & Greed ha raggiunto la zona di Extreme Greed, in particolare il valore 79, per scendere oggi a 71, restando però nella zona di Greed.

Mentre c’è chi si chiede se sia il momento giusto per vendere, la presale di BTCMTX, token nativo del progetto Bitcoin Minetrix, raggiunge quota $10,8 milioni, puntando tutto su un nuovo meccanismo per fare mining di BTC, lo stake-to-mine.

VAI ALLA PRESALE DI BITCOIN MINETRIX

Bitcoin supera i $50.000 e l’indice Fear & Greed raggiunge il livello di Extreme Greed

Il “Fear & Greed Index” è un elemento molto importante per il settore crypto, in quanto si riferisce a un indicatore che ci racconta quale sia il sentiment generale tra i trader di Bitcoin e nei settori più ampi delle criptovalute.

La metrica rappresenta questo sentiment utilizzando una scala numerica da zero a cento: l’indice calcola questo punteggio utilizzando cinque fattori, ovvero volatilità, volume di trading, sentiment sui social media, dominanza della capitalizzazione di mercato e Google Trends.

Quando l’indice Fear & Greed ha un valore pari o superiore a 54, gli investitori condividono un sentimento di avidità (greed, appunto), mentre valori pari o inferiori a 46 implicano la presenza di paura (fear) tra i trader.

La regione compresa tra questi due intervalli (valori da 47 a 53) corrisponde al territorio del sentiment “neutro”. Oltre a questi tre, ci sono anche la “paura estrema” (Extreme Fear) e l'”avidità estrema” (Extreme Greed) che si trovano agli estremi dell’indice.

Ieri, l'indice Bitcoin Fear & Greed ha superato la soglia di 75, raggiungendo alla fine un valore di 79. Questa impennata del sentiment, da avidità ad avidità estrema, si è verificata quando BTC ha superato la barriera dei 50.000 dollari per la prima volta da dicembre 2021.

Se consideriamo la base storica, i sentiment estremi sono stati piuttosto significativi per l’asset, poiché in queste regioni si sono verificati importanti minimi e massimi per il prezzo di Bitcoin.

Tuttavia, la paura estrema si è verificata quando si sono formati i minimi, mentre l’avidità estrema c’è stata laddove si sono formati i massimi. I seguaci di una filosofia commerciale chiamata “contrarian investing” sfruttano questo fatto per cronometrare le loro mosse di acquisto e vendita.

“Be fearful when others are greedy, and greedy when others are fearful” (“Sii timoroso quando gli altri sono avidi e avido quando gli altri hanno paura”) è una famosa citazione di Warren Buffet che ne riassume l’idea.

Come mostra il grafico seguente, l’ultima volta che l’indice Fear & Greed ha raggiunto livelli di avidità estremi è stato intorno al periodo dell’approvazione degli ETF spot su BTC.

L'andamento dell'indice Fear & Greed nell'ultimo anno | Fonte: Alternative

Come gli investitori di BTC ben sanno, l’asset ha raggiunto il massimo in coincidenza con l'evento mentre il mercato ha iniziato a vendere la notizia. Poiché il sentiment è ora tornato all’interno dell’avidità estrema, con la sua ultima impennata, (oggi è fermo sull’avidità a 71) si è probabilmente vicini a un altro punto di inversione.

Forse è in un momento come questo che un investitore “contrarian” potrebbe prendere in considerazione l'idea di procedere alla vendita, andando contro l'hype e l'euforia che circolano nel mercato.

Bitcoin continua a salire

Bitcoin ha registrato un aumento di oltre il 2,69% nell'ultimo giorno, portando il suo prezzo oltre la soglia dei 51.000 dollari. Con ogni probabilità, molto si deve anche all’attesa per l’evento di halving, previsto per aprile, che sta influenzando anche altri progetti nuovi di zecca.

Uno di questi è Bitcoin Minetrix, collegato al mining di BTC, che ha superato $10,8 milioni in prevendita grazie al meccanismo dello stake-to-mine, che mette insieme due cardini del settore: lo staking e il mining.

Bitcoin Minetrix supera $10,8 milioni in prevendita

Anche le prevendite di progetti 2.0 come Bitcoin Minetrix traggono vantaggio dal sentiment positivo che caratterizza il mercato, visto che BTCMTX ha superato $10,8 milioni, con un token al momento al costo di $0,0134.

Ciò su cui fa leva il progetto è il voler rendere democratico il mining di BTC, che diventa possibile per tutti tutti grazie al nuovo meccanismo dello stake-to-mine che, mettendo insieme staking e mining, permette di ottenere ricompense in BTC con un investimento iniziale di soli $10.

Per partecipare al progetto, infatti, basterà acquistare almeno $10 di BTCMTX, metterli in stake e maturare così token ERC-20 non negoziabili, crediti per il mining sottoponibili a burning allo scopo di ottenere hashrate e i premi in Bitcoin.

Il progetto mette a disposizione anche lo staking, con rendimenti annuali che in questo momento sono pari al 62%, per consentire ai suoi investitori di ottenere anche un introito passivo. Il progetto sfrutta il settore del cloud mining, nel quale vuole investire, qui verificato da Coinsult, che non costringe a depositare denaro.

Basterà infatti fare staking di BTCMTX per ottenere il necessario per le ricompense in BTC. Chi è interessato, può partecipare alla presale acquistando i token con ETH: in questo caso, pagando una piccola tassa di $0,015, si può partecipare subito a staking e stake-to-mine.

In alternativa è anche possibile usare USDT, MATIC, la BNB chain o una carta bancaria, ma in questo caso si dovrà aspettare il termine della prevendita per accedere ai meccanismi di ricompensa.

Le prospettive per il token, se il mercato continuerà a mantenere l’andamento positivo del momento, sono molto buone: gli esperti parlano di 10x, ma c’è anche chi pensa che, con il listing, BTCMTX possa fare 50x. Vale la pena quindi considerare questo progetto e se investire almeno $10 nel nuovo stake-to-mine.

VAI ALLA PREVENDITA DI BITCOIN MINETRIX



Questo è un MESSAGGIO PUBBLICITARIO - ARTICOLO A PAGAMENTO pubblicato il 15-02-2024 alle 09:17 sul giornale del 16 febbraio 2024 - 16 letture



qrcode