x

SEI IN > VIVERE JESI > ECONOMIA
comunicato stampa

Super bonus nelle Marche: Smart Energy Blockchain, "Tante difficoltò ma raggiunti numeri significativi"

2' di lettura
178

da Smart Energy Blockchain


A quasi quattro anni dall’entrata in vigore del Superbonus 110%, agevolazione prevista dal Decreto Rilancio 34/2020, la Smart Energy Blockchain rende noti i numeri degli interventi effettuati per l’efficientamento energetico di abitazioni singole e strutture unifamiliari.

Al 31 dicembre del 2023 l’azienda di Jesi, specializzata negli impianti ad energie rinnovabili, ha concluso la fornitura e l’installazione di impianti fotovoltaici e di pompe di calore per oltre gli 80 clienti che hanno aderito alla misura del Superbonus per un importo superiore a 6 milioni di euro di ricavi nell’anno 2023. “Raggiungiamo un importante traguardo – commenta Enrico Federici, Amministratore di Smart Energy Blockchain – nonostante tantissime difficoltà vissute: sono state decine le modifiche alla normativa. Questo ha inevitabilmente complicato la realizzazione dei lavori”. Nonostante l’aumento dei costi di cessione del credito – fa sapere Smart Energy Blockchain - l'azienda ha completato tutti i lavori senza nessun esborso economico aggiuntivo, evitando in questo modo di richiedere integrazioni economiche e mantenendo le promesse tecniche e temporali ai clienti finali.

“Sono stati installati – continua Federici - oltre 1500 kW di pannelli fotovoltaici, 1200 kW di pompe di calore e 1400 kWh di batterie di accumulo. Questo fa della nostra regione un territorio all’avanguardia in tema di energie rinnovabile, capace di abbattere le emissioni nocive dei sistemi di riscaldamento a gas o gasolio, grazie alla sostituzione con pompe di calore alimentate da energia solare fotovoltaica”. Dati che arrivano poche settimane dopo l’entrata in vigore dei decreti attuativi del Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica sulle Comunità Energetiche e sull’agrivoltaico. Una svolta epocale, per incentivare lo sviluppo delle forme di autoconsumo di energia anche nelle Marche, che con 805 Watt per abitante sono la regione italiana con la maggiore potenza installata pro capite per quanto riguarda il fotovoltaico (“Rapporto statistico – Solare fotovoltaico 2022” realizzato da GSE).

"Siamo già pronti - conlude Federici - a sfruttare al meglio le potenzialità dei nuovi incentivi pubblici: abbiamo già chiuso la progettazione tecnica, economica e finanziaria per diversi impianti e siamo in fase di realizzazione degli stessi. Parliamo sia di impianti residenziali che industriali, dei quali ci occupiamo fin dalla fase della progettazione e del reperimento dei materiali”.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-02-2024 alle 12:04 sul giornale del 16 febbraio 2024 - 178 letture






qrcode