x

SEI IN > VIVERE JESI > CRONACA
articolo

Castelplanio: "Bergoglio non è il Papa", cartello shock sulla provinciale. L'indignazione dei cittadini

1' di lettura
1140

di Giulia Mancinelli
redazione@viverejesi.it


A Castelplanio, lungo la strada provinciale, è stato affisso un cartellone che ha suscitato non poca indignazione.

Transitando per la Sp76, all'altezza del distributore Q8, un cartellone pubblicitario ha catturato l'attenzione di cittadini e passanti non tanto per la dimensione, quanto per il contenuto: “Bergoglio non è il Papa”, si legge. Secondo chi ha commissionato l'affissione di questo cartello, “Il vero Papa è sempre stato Benedetto XVI”, con Ratzinger e Giovanni Paolo II – in versione fumetto – che ‘invitano’ nelle loro nuvolette a “non aver paura” e che “ora tocca a noi far sapere al mondo la verità”.

In basso è riportato anche il logo dell'autore della farneticante gigantografia. Si tratta dell' “Arbitrium - Pronto Soccorso giuridico per la tutela dei diritti inviolabili”, un'associazione no-profit di Verona con sede legale a Bologna in prima linea nelle battaglie no-vax, no green pass, ecc… Presente nel cartellone anche un link che rimanda ad un libro che si autodefinisce “di inchiesta” (a tema complottista) proprio sulle dimissioni di Ratzinger da Papa.

L'affissione ha suscitato l'indignazione di molti cittadini che si chiedono come sia possibile che il Comune abbia autorizzato un simile contenuto.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp, Telegram, Viber e Signal di Vivere Jesi.
Per Whatsapp iscriviti al nostro canale oppure aggiungi il numero 376.0319490 alla rubrica ed invia allo stesso numero un messaggio con scritto "notizie on".
Per Telegram cerca il canale @vivereJesi o clicca su t.me/viverejesi. Per Viber clicca qui. Per Signal clicca qui.


Questo è un articolo pubblicato il 22-02-2024 alle 15:46 sul giornale del 23 febbraio 2024 - 1140 letture






qrcode