x

SEI IN > VIVERE JESI > CULTURA
comunicato stampa

Maiolati Spontini: in Biblioteca appuntamenti dedicati a salute, terza età, autori e storie marchigiane e al femminile

3' di lettura
244
dal Comune di Maiolati Spontini
www.comune.maiolatispontini.an.it

Biblioteca la Fornace

Il mese di marzo alla biblioteca La Fornace di Moie si presenta denso di opportunità per approfondire temi legati alla salute, alla terza età, alla conoscenze delle Marche attraverso romanzi e saggi di autori locali, fino ai giochi come momento di socialità e di aggregazione.

Si inizia, infatti, proprio con il doppio appuntamento, sabato 2 marzo, dalle 16 fino alla mezzanotte, dedicato ai giochi da tavolo e a quelli di ruolo. Tutto a ingresso libero, senza prenotazioni per quelli da tavolo (dalle ore 16) mentre è consigliata per quelli di ruolo 8dalle ore 21). Un pomeriggio e una serata alternativi, da passare dimenticando i cellulari e confrontandosi invece di persona, in sfide avvincenti e sempre più partecipate, a cura delle associazioni La Fornace ludica e Jack Talorum, il fante dei dadi. Domenica 3 marzo, alle ore 18, ci sarà il primo dei tre appuntamenti di una rassegna dedicata a libri e autori marchigiani, realizzata dal Comune in collaborazione con la casa editrice “Ventura edizioni” di Senigallia, nell’ambito di un progetto finanziato dal Centro per il libro e la lettura.

Si inizia con Francesco Bettini, direttore della testata giornalistica “Senigallia sport”, che presenterà al pubblico della biblioteca di Moie i suoi due romanzi: “Le onde della sera” e “Come un faro nella tempesta”, con cui ha esordito come scrittore.

Mercoledì 6 marzo, alle ore 21, la biblioteca ospiterà un incontro, a cura dell’Università della Media Vallesina e dell’Istituto comprensivo “Carlo Urbani” di Moie, con l’esperto in formazione Filippo Sabattini e il nutrizionista Luca Belli che parleranno di “Valenze emotive e nutrizionali del cibo”. A moderare la serata saranno l’assessore alla Pubblica istruzione Maria Ludovica Trillini, Letizia Saturni e Linda Rosa Marcovecchio. Nel giorno della Festa della donna, La Fornace propone una riflessione intorno al volume curato da Lidia Pupilli e Marco Severini dal titolo “Ventuno parole. Lemmario di storia e vita femminile nella contemporaneità”. Venerdì 8 marzo, alle ore 18, le autrici dell’opera, frutto di un progetto dell’Associazione di Storia contemporanea, illustreranno le storie e la vita delle italiane protagoniste del libro. Interverranno Silvia Boero, docente dell’Università di Reggio Emilia, Monica Diambra, filosofa, e Vanessa Sabbatini, dottoranda dell’Università Politecnica delle Marche.

Venerdì 15 marzo, sempre alle ore 18, ci sarà la presentazione del libro, a cura del Gruppo Solidarietà, dal titolo “Storie di vita. Genitori e giovani con disabilità”, mentre mercoledì 20 marzo, alle ore 21, la biblioteca ospiterà un incontro sulla fibromialgia a cura dell’Università della Media Vallesina e A.Ma.R Marche ODV. Venerdì 22 marzo, alle ore 18, sarà presentato un progetto coordinato dall’Università di Macerata in collaborazione con l’ateneo de L’Aquila. Si cercano una ventina di persone over 65 che gravitano intorno alla biblioteca per un confronto sulle esperienze, i punti di vista e i bisogni della comunità e il ruolo degli anziani per gli archivi e le biblioteche, come utenti o come supporto ai servizi. Sono sempre attivi, inoltre, i circoli della biblioteca, gli appuntamenti per i più piccoli con i sabati da favola e i corsi, come quello dedicato all’Arte in famiglia che partirà domenica 24 marzo. Come pure continuano le lezioni gratuite, aperte a tutti, dell’Università della Media Vallesina in programma ogni venerdì dalle 15,30.



Biblioteca la Fornace

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-02-2024 alle 11:16 sul giornale del 29 febbraio 2024 - 244 letture






qrcode