x

SEI IN > VIVERE JESI > CRONACA
articolo

Destinatario di foglio di via sorpreso a passeggio in piazza, denunciato

1' di lettura
142

di Sara Santini
redazione@viveremarche.it


polizia

Nella giornata di mercoledì, al termine di una attività investigativa, personale di polizia giudiziaria del Commissariato ha denunciato un marocchino 32enne, con precedenti di Polizia per il reato di violazione continuata del divieto di ritorno.

Nel corso dei servizi straordinari di controllo del territorio nelle aree più sensibili della città, in particolare in centro storico in Piazza della Repubblica, l’attenzione dei Poliziotti è stata attirata da un uomo extracomunitario che, nelle settimane antecedenti, era stato già fermato dagli agenti per la violazione dell’avviso orale e del divieto di ritorno emessi dal questore di Ancona.

Alla vista degli operatori, l’uomo si mostrava da subito indispettito ed alla richiesta di dar contezza circa la sua presenza nel comune di Jesi, ribatteva con toni spocchiosi ed irriverenti. Richiamato ad un linguaggio consono innanzi a rappresentanti istituzionali, l’uomo, con precedenti per reati in materia di stupefacenti, destinatario di avviso orale e foglio di via con divieto ritorno nel comune di Jesi per la durata di tre anni emesso dal Questore di Ancona ed ancora in atto, è stato denunciato per violazione continuata del divieto di ritorno.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp, Telegram, Viber e Signal di Vivere Jesi.
Per Whatsapp iscriviti al nostro canale oppure aggiungi il numero 376.0319490 alla rubrica ed invia allo stesso numero un messaggio con scritto "notizie on".
Per Telegram cerca il canale @vivereJesi o clicca su t.me/viverejesi. Per Viber clicca qui. Per Signal clicca qui.


polizia

Questo è un articolo pubblicato il 29-02-2024 alle 10:53 sul giornale del 01 marzo 2024 - 142 letture






qrcode