x

SEI IN > VIVERE JESI > CULTURA
comunicato stampa

La giornalista Carmen Lasorella a Senigallia per presentare il suo romanzo "Vera" nel mese della donna

2' di lettura
50

da Fidapa Bpw-Italy Senigallia
www.fidapasenigallia.org


Nell'ambito delle iniziative per il mese della donna, la FIDAPA BPW-ITALY di Senigallia in collaborazione con il Comune di Senigallia e l'Assessorato alle Pari Opportunità, ha organizzato un incontro pubblico con la giornalista Carmen Lasorella che si terrà sabato 16 marzo alle ore 17 alla Rotonda a Mare.

Lasorella presenterà il suo primo romanzo“Vera e gli schiavi del terzo millennio” edito da Marietti 1820, un racconto che si sente con i cinque sensi, che fa pensare, che emoziona. La protagonista Vera, tenace, irriducibile come il nome che porta (eppure una donna in crisi) rappresenta una eroina del nostro tempo. Combatte come attivista per la difesa dei diritti umani, degli ultimi, ma nel farlo si scontra con la triste realtà della corruzione che ha investito la sua stessa organizzazione. La trama è avvincente. Si moltiplicano le voci, si avvicendano le generazioni, ci sono alleati e nemici a latitudini diverse, si intersecano complicità e narrazioni distorte. L’intreccio narrativo si sviluppa tra vicende private e l’impegno per arrivare alla giustizia. Vera arriverà la verità? L’epilogo sarà travolgente.

Carmen Lasorella, prima giornalista italiana a ricoprire il ruolo di inviata di guerra per la tv, anchor-woman al Tg2, autrice di reportage, conduttrice di programmi di successo in radio e in tv per le reti Rai, è opinionista e saggista. Ha raccontato le principali crisi internazionali a cavallo tra il XX e il XXI secolo. E' stata corrispondente da Berlino e direttrice generale della Tv di San Marino, presidente di Rai net.

A dialogare con l'autrice sarà Giulia Mancinelli, giornalista e Presidente FIDAPA BPW ITALY di Senigallia mentre a portare i saluti dell'Amministrazione Comunale sarà il Sindaco Massimo Olivetti.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-02-2024 alle 09:31 sul giornale del 01 marzo 2024 - 50 letture






qrcode