x

SEI IN > VIVERE JESI > SPETTACOLI
comunicato stampa

Castelbellino: alla Sala Margherita Hack lo spettacolo di beneficenza "Basta la salude"

1' di lettura
298

Da Associazione Solidarietà in Vallesina


Da qualche tempo è tutto un rifiorire del ritorno sulle scene delle commedie dialettali jesine.

Pochi giorni fa l’associazione culturale Il Sipario di Jesi ha riportato sulle scene del Pergolesi una commedia di Lello Longhi che ha ottenuto un successo indescrivibile; tre serate con il teatro sempre strapieno. La compagnia teatrale Il Sipario nasce nel 1988 da un gruppo di amici appassionati di teatro. Ora La compagnia jesina si esibirà il 14 aprile p.v. alle 17,30 presso la sala Margherita Hack di Castelbellino stazione mettendo in scena “Basta la salude”; spettacolo in beneficenza per sostenere l’attività dell’associazione Solidarietà in Vallesina che aiuta circa 2.000 persone di dodici comuni del Territorio distribuendo loro cibo ogni giorno. L’ingresso è libero ad offerta.

Come dicevamo Jesi e la Vallesina sono un rifiorire di organizzazioni di commedie in dialetto: c’è “Il Passì”, “Il Piccolo” di Jesi di Dante Ricci regista ed attore di sempre che spesso non rifugge di ricordare il grande poeta dialettale jesino Martin Calandra, “La Barcaccia” con lo spettacolo “Se fa per ridere” sketch in dialetto che ha fatto ridere il mondo, “La Callarola” di Moie di Sandro Grizi e company. E bello e piacevole questo rifiorire delle compagnie dialettali che fanno sempre presa sulla popolazione; compagnie che vanno aiutate perché sono composte sempre da artisti non professionisti.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-04-2024 alle 18:59 sul giornale del 06 aprile 2024 - 298 letture






qrcode