x

SEI IN > VIVERE JESI > SPORT
comunicato stampa

Scherma: il Club Scherma Jesi guarda al futuro con "Jesi e il 900 verso il 2050"

2' di lettura
56
da Club Scherma Jesi

Il Club Scherma Jesi sarà uno dei protagonisti di "Jesi e il 900 verso il 2050. Le farfalle arriveranno", un'iniziativa di grande respiro inaugurata il 1° aprile dalla Fondazione Gabriele Cardinaletti Onlus, che si dipanerà sino al 19 maggio, coinvolgendo in modo diffuso tutto il tessuto sociale economico e culturale della città.

L'evento è una celebrazione unica: 150 anni della vivace comunità jesina saranno esplorati e condivisi attraverso storie passate, presenti e future, con uno sguardo che si posa risolutamente sul domani. Il Club Scherma Jesi s'immerge in questa narrazione con una serie di incontri tematici e attività che si svolgeranno all'interno degli spazi espositivi della mostra e in altri luoghi simbolo della città. Il 18 Aprile, il Club coordinerà una tavola rotonda sulle prospettive delle associazioni sportive dilettantistiche. Si esploreranno nuove visioni per il mondo sportivo e si affronterà il rapporto con le aziende del territorio, con un focus sulle dinamiche di sponsorizzazione e visibilità reciproca. Il 22 Aprile, il Club condividerà le sue innovative pratiche di supporto agli atleti, tra cui la consulenza di nutrizionisti e mental coach, sottolineando l'importanza dell'educazione sportiva in una serata dedicata a "Nutrire il corpo e la mente". La "Festa del Club Scherma di Jesi", prevista per il 23 Aprile, sarà l’occasione per raccontare le storie di successo della squadra e di guardare avanti verso nuovi traguardi, primo tra tutti Parigi 2024. In previsione della nuova struttura sportiva, che sarà completata nei prossimi mesi, l’evento si terrà presso l’attuale Palascherma di via Solazzi, emblema di un periodo d’oro e custode di preziosi ricordi. L'evento è patrocinato dal Comune di Jesi.

L’evento finale, che si terrà il 18 Maggio, vedrà una collaborazione speciale con i giovani del Liceo artistico "Edgardo Mannucci". Grazie a un contest interattivo, riservato ai visitatori dello spazio espositivo del Club, le creazioni degli studenti ispirate alla scherma ci accompagneranno verso l’anno olimpico, sigillando l'impegno della squadra non solo nello sport ma anche nella vita culturale della città.

Il Club Scherma Jesi è entusiasta di contribuire a ‘Jesi e il 900’ con il proprio vissuto, passione e visione.” – sono le parole del presidente del Club Scherma Jesi Maurizio Dellabella - ”Siamo fieri di aver contribuito, grazie alla grande eredità di valori del Maestro Triccoli e ai tanti successi dei nostri atleti, a far conoscere Jesi nel mondo. Una storia importante, la nostra, che si inserisce a pieno titolo nella più ampia narrazione di un territorio ricco di realtà operose ed esperienze di successo. invitiamo tutti i cittadini a partecipare attivamente e a condividere l'energia di questo evento unico che ci stimola a costruire tutti insieme un futuro più inclusivo e ricco di opportunità per la nostra comunità”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-04-2024 alle 09:26 sul giornale del 17 aprile 2024 - 56 letture






qrcode