x

SEI IN > VIVERE JESI > ATTUALITA'

Ciclismo: Pedale Chiaravallese, un’altra domenica da protagonisti al Memorial Fratini

1' di lettura
62
dal Pedale Chiaravallese

Buona anche la seconda per la categoria Giovanissimi del Pedale Chiaravallese, che domenica 14 aprile al Memorial Fratini fanno centro su tutte le batterie portando a casa un bel bottino. Soprattutto, a splendere oltre al sole sul lungomare di Porto Sant’Elpidio, tutto l’entusiasmo dei piccoli atleti e delle loro famiglie.

Al termine di tutte le batterie e dopo le premiazioni, la coppa vinta dalla società è andata nelle mani di Alessandro Manoni, che nonostante l’ansia e la paura prima della partenza si è fidato delle rassicurazioni degli allenatori e ha dato il meglio ottendendo anche un bel risultato nella sua categoria.

“La gara di domenica è stata un’ottima dimostrazione della continua crescita di tutti i ragazzi – come conferma il tecnico Marco Caimmi – e stiamo cercando sin dalle categorie piuttosto piccole di spronare i ragazzi che fino allo scorso anno erano un po’ più timorosi anche grazie ai compagni più esperti nella loro categoria. Siamo molto felici di come si stanno comportando in questo inizio di stagione e cercheremo di creare sempre di più un gruppo unito e compatto anche se ci sono differenze di etá”.

In settimana è inoltre uscita una graduatoria nazionale che riguarda le scuole di ciclismo di tutta Italia: il Pedale Chiaravallese si distingue con l’inserimento tra le cosidette “top level”, nelle prime dieci posizioni. Una notizia accolta con grande soddisfazione dal presidente Giulio Cardinali, che in questi giorni è impegnato insieme a tutta la componente societaria nell’organizzazione del 51° Trofeo della Liberazione (25 aprile a Chiaravalle), i cui dettagli saranno svelati nella conferenza stampa del 18 aprile, alle ore 15, presso la biblioteca comunale di Chiaravalle.





Questo è un articolo pubblicato il 17-04-2024 alle 09:52 sul giornale del 18 aprile 2024 - 62 letture






qrcode