x

SEI IN > VIVERE JESI > CRONACA
articolo

Rissa durante la partita Jesi-Falconara: giocatore e dirigente in ospedale e partita sospesa

1' di lettura
268

di Niccolò Staccioli
redazione@viverejesi.it 


Calcio generico

Violenza sul campo di seconda categoria. Durante la partita di calcio tra Aurora Jesi e Olimpia Falconara di sabato dalle spinte e le offese si è passati ad una vera e propria rissa.

All'intervallo iniziano le prime scintille, con quelli dell'Aurora che accusano uno dell'Olimpia di aver rifilato un pugno alla schiena ad un giocatore a palla lontana. Quelli dell'Olimpia, d'altra parte, accusano uno dell'Aurora di aver sputato in faccia ad un loro compagno.

Un giocatore finisce a terra e l'arbitro, dopo tutto il parapiglia, si vede costretto a sospendere la partita. Ma la rissa continua negli spogliatoi, a suon di pugni e calci, con un giocatore 25enne dell'Aurora Jesi – con un labbro rotto e un forte mal di testa – e un dirigente 54enne dell'Olimpia Falconara – con forti dolori al petto – finiti in ospedale.

Sul posto, inevitabilmente, sono giunti anche i Carabinieri.

Menzionare il risultato dell'incontro disputato fino alla sospensione, dopo quanto successo, appare superfluo.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp, Telegram, Viber e Signal di Vivere Jesi.
Per Whatsapp iscriviti al nostro canale oppure aggiungi il numero 376.0319490 alla rubrica ed invia allo stesso numero un messaggio con scritto "notizie on".
Per Telegram cerca il canale @vivereJesi o clicca su t.me/viverejesi. Per Viber clicca qui. Per Signal clicca qui.


Calcio generico

Questo è un articolo pubblicato il 21-04-2024 alle 11:58 sul giornale del 22 aprile 2024 - 268 letture






qrcode