x

SEI IN > VIVERE JESI > ATTUALITA'
comunicato stampa

Diatriba tra Colonnara e Moncaro: ecco come stanno le cose

1' di lettura
934

da avv. Stefano Francia
liquidatore Colonnara Società Cooperativa Agricola


Mi riferisco alle notizie di stampa circolate in questi giorni che vedrebbero la cooperativa agricola La Colonnara coinvolta in una querelle con la Moncaro per una grave inadempienza nella consegna di 81 mila bottiglie di spumante e vino frizzante e 102 ettolitri di vino verdicchio doc biologico.

È mio dovere intervenire per rendere noto al pubblico che la vicenda in realtà non riguarda la “vera” Colonnara, costituita a Cupramontana nel lontano 21 dicembre 1959 e posta in liquidazione il 30 dicembre 2022 nell’auspicio, tuttavia, di tornare ad onorare un nome e una tradizione cresciuti in oltre sessant’anni di lavoro dei soci. Quelli che in questi giorni spendono il nome della Colonnara, coinvolta in una vicenda di inadempienza che obbiettivamente ne lede il buon nome, sono in realtà i vertici della Marchedoc Società Cooperativa Agricola, nata nel 2014 dal conferimento delle cantine e dei marchi rispettivamente della Colonnara e della Cantina Sociale dei Colli Pesaresi.

La Colonnara è stata posta in liquidazione volontaria con la nomina del sottoscritto quale Liquidatore lo scorso 30 dicembre 2022 a causa di gravi dissidi con i vertici del Consorzio Marchedoc. La messa in liquidazione ne ha comportato automaticamente l’uscita. Ma Marchedoc ha successivamente assunto la denominazione di Colonnara Società Cooperativa Agricola affermando di averne il diritto. Non è questa la sede per disquisizioni tecniche. L’importante è che il buon nome e la antica tradizione di Colonnara, quella vera, non vengano rovinati.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-04-2024 alle 15:50 sul giornale del 26 aprile 2024 - 934 letture






qrcode