x

SEI IN > VIVERE JESI > CULTURA
comunicato stampa

Le cerimonie di Maggio: dalla ritualità antica agli aspetti contemporanei. Doppio appuntamento con Jesoterica per il Calendimaggio

2' di lettura
122

da Organizzatori


Sabato 4 e Domenica 5 maggio la nuova rassegna culturale Jesoterica svolgerà il suo secondo incontro, in corrispondenza con le feste del Calendimaggio.

Il primo appuntamento è per sabato 4 maggio alle ore 18.30 nella Sala Convegni del Museo Federico II, in Piazza Federico II a Jesi. La “coincidenza” in questo giorno della festa del compatrono cittadino san Floriano come spunto per approfondire la storia, il significato e le funzioni delle antichissime celebrazioni di questo periodo: il mese Mariano, la Santa Croce, Maia e la Bona Dea, i riti per la fecondità, la festa celtica di Beltane, il culto ed il ciclo del Fuoco (dal simbolismo universale ai riferimenti nelle chiese della Vallesina).

Domenica 5 maggio si svolgerà il secondo appuntamento, con ritrovo presso l’Azienda Agraria Trionfi Honorati, in via Piandelmedico 101 a Jesi, alle ore 10. (fino all’ora di pranzo). Ad un passo dalla città, avremo la possibilità di visitare e conoscere una delle realtà agricole che più rispettano le antiche tradizioni e allo stesso tempo più innovative dell’intero panorama nazionale. Sarà direttamente Antonio Trionfi Honorati a condurci ed illustrarci peculiarità e meraviglie del luogo, soffermandosi in particolare su:

Canapa, perché? Dalla tradizione al futuro

Ci sarà poi un’Accensione del Fuoco rituale (Falò di maggio e canti)

Per finire uno spuntino con prodotti dell’Azienda Trionfi Honorati e tipicità del territorio!

Contribuzione ad offerta libera. Consigliato: sabato € 10, domenica € 15

Per info e prenotazioni: 3495830177 (Francesco) - 3200335673 (Gianluca)

Jesoterica: 8 incontri annuali al ritmo delle stagioni!

La rassegna culturale, (patrocinata dal comune di Jesi, dalla Pro Loco di Jesi, e in collaborazione con il Museo Federico II e varie aziende agricole della Vallesina) curata da Gianluca Curzi e Francesco Formiconi, punta sia alla valorizzazione e conoscenza del territorio che a fornire validi stimoli per la crescita personale ed è basata su 8 incontri annuali, ciascuno dedicato al periodo specifico nel quale viene svolto, seguendo la “Ruota dell’anno”: equinozi, solstizi più i quattro punti intermedi, ancora oggi rintracciabili nelle festività del Calendario (Ognissanti, Candelora, Primo Maggio e Ferie di Agosto).

Oltre ad approfondire elementi storici, artistici e culturali, ogni incontro prevede una parte esperienziale in luoghi energeticamente “alti” di Jesi e Vallesina, in connessione con gli elementi naturali. La collaborazione con aziende agroalimentari locali permetterà di conoscere e gustare le tipicità, seguendo la stagionalità dei prodotti, direttamente nei luoghi di produzione assaporando le storie, i saperi, le persone e lo spirito che le animano.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-04-2024 alle 18:08 sul giornale del 26 aprile 2024 - 122 letture






qrcode