x

SEI IN > VIVERE JESI > ATTUALITA'
comunicato stampa

"Gli elefanti", si gira tra Jesi, Montecarotto e Poggio San Marcello il nuovo cortometraggio dei vigili del fuoco

2' di lettura
752
da Vigili del Fuoco

vigili del fuoco

A partire da oggi e per i prossimi tre giorni, un angolo particolarmente suggestivo delle Marche costituirà il set di un cortometraggio sui vigili del fuoco.

La location di questa nuova produzione è stata individuata nei comuni di Jesi, Montecarotto e Poggio San Marcello, in provincia di Ancona, dove saranno girate le scene della nuova opera di Antonio Castaldo, il regista-vigile del fuoco già autore di documentari e cortometraggi tra i quali “Fuoco Sacro”, “Metti, una sera a cena con Peppino 2017”, “Giulia e il Capoposto” e “La Campanella”. “Gli Elefanti” il titolo di questa ulteriore fatica, trova il suo perché nell’indole di questi animali che hanno messo sempre in evidenza la loro capacità di risolvere problemi e soprattutto empatia. Un parallelo con i vigili del fuoco appare scontato ed evidente.

Le caratteristiche precipue del pompiere sono quelle di intervenire laddove qualcuno abbia bisogno di soccorso, quel qualcuno si trova in condizione di bisogno e psicologicamente di fragilità, di qui la necessità di entrare in sintonia, immedesimarsi e rassicurare: in una parola, empatia. Il vigile del fuoco viene spesso declarato come un supereroe, ma il messaggio che si vuole evidenziare si pone l’obiettivo di cancellare questa etichetta. Il vigile del fuoco è un uomo che ha scelto questo mestiere per passione, con l’intento di compiere la sua missione grazie alla professionalità data dalla preparazione che viene acquisita nel corso di formazione e nell’attività addestrativa quotidiana e qui entra in campo l’empatia, cioè la capacità di entrare in sintonia con la persona in stato di necessità, rassicurarla ed ottenere collaborazione per portare a compimento con esito positivo l’intervento.

Questa, in sostanza, la mission del cortometraggio, che mostrerà dall’interno di una zona rossa, dove cioè nessuno può accedere al di fuori dei soccorritori, ciò che accade realmente ed il modus operandi degli operatori VF. La produzione è del Dipartimento dei vigili del fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile unitamente alla Direzione Centrale VVF della formazione ed alla Direzione regionale dei vigili del fuoco delle Marche, con il patrocinio di Marche Film Commission. La produzione esecutiva di 8Production con l’organizzazione di Manila Mazzarini.



vigili del fuoco

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-05-2024 alle 16:24 sul giornale del 15 maggio 2024 - 752 letture






qrcode