x

SEI IN > VIVERE JESI > SPETTACOLI
comunicato stampa

Al Piccolo di Jesi in scena “La collina venti24”, l’antologia di Spoon River fra amore, dolore e tradimenti

1' di lettura
276

da Organizzatori


Il racconto della propria vita senza veli o ipocrisie, lasciando emergere la miseria, l’avidità, la lussuria, l’amore, il dolore, i tradimenti e i tanti rimpianti. Si chiama “La collina venti24” il nuovo spettacolo realizzato dagli allievi del primo anno del laboratorio teatrale dell’associazione Res Humanae di Jesi, in collaborazione con la compagnia La Barcaccia (sabato 25 e domenica 26 maggio al Piccolo).

Lo spettacolo, con la regia di Mauro d’Ignazio, è tratto dalla celebre raccolta di poesie “Antologia di Spoon River” dello scrittore americano Edgar Lee Masters, che a inizio 900 ha raccontato le vicende umane di una cittadina degli Stati Uniti attraverso gli epitaffi scritti sulle tombe degli abitanti. Ascoltando le tante voci, al netto del puritanesimo e delle ipocrisie, le storie si accavallano, ogni abitante del cimitero può raccontare la propria, dicendo ciò che vuole, infischiandosene della morale comune e delle regole sociali, finalmente libero di parlare.

Fra i brani de “La Collina Venti24” prendono vita i dialoghi in forma di elegia, fra padri e figli, coniugi e amanti, inventori, pazzi ed emarginati. Descrizioni agresti, dolci cadenze, piccole nostalgie, un tempo della memoria ricco di affetti e desiderio. Desiderio di gesti nobili e significativi che distinguano l’odio dall’amore, la moralità dalla corruzione, la casualità del destino.

“La Collina Venti24” sarà messo in scena sabato 25 maggio (ore 21,15) e domenica 26 (ore 18,30) al teatro Il Piccolo di Jesi, via San Giuseppe 27. Info e prenotazioni via whatsapp al 370 3686 850.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-05-2024 alle 10:23 sul giornale del 25 maggio 2024 - 276 letture






qrcode