x

SEI IN > VIVERE JESI > SPORT
comunicato stampa

Rugby subacqueo: a Jesi la tappa italiana dell'Open League, i risultati

2' di lettura
52

da Monsub Club Jesi


Lo scorso weekend si e' conclusa la tappa italiana del Campionato internazionale di Rugby Subacqueo circuito “UWR OPEN LEAGUE" edizione 2024.

Jesi si conferma ancora una volta la città dello sport con il grandioso risultato di aver portato di nuovo in Italia, nelle Marche un evento internazionale di livello europeo. I Leoni di Jesi hanno chiuso questa due giorni con 3 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte. La squadra marchigiana, che quest'anno ha ulteriormente abbassato l'età media dei propri giocatori portandola a 25 anni, ha consolidato il proprio gioco dimostrando di essere affiatata e pronta per andare da protagonista all'evento di ritorno in Francia il prossimo mese di settembre. I Leoni di Jesi hanno dato grande prova di abnegazione e di capacità di accogliere rapidamente le nuove leve riuscendo a contenere le squadre di maggiore esperienza e tradizione di gioco. Al termine delle partite una grande festa ha sciolto tutte le tensioni accumulate negli scontri sott'acqua. Le squadre si sono ritrovate nello splendido giardino verde che circonda la piscina dell'hotel Federico II per incontrarsi, scherzare, raccontarsi e a darsi appuntamento alle prossime gare.

Tutti gli atleti ospiti e i loro accompagnatori hanno voluto testimoniare l'impeccabile organizzazione dell'evento in loco da parte del club subacqueo Monsub, associazione senza scopo di lucro che promuove oltre al rugby subacqueo anche corsi di apnea, bombole, pesca in apnea, nuoto sincronizzato ed organizza corsi subacquei per le persone con disabilita' o per chi proprio parte da zero. Soddisfatto il presidente del club Domenico Alessandrini sia per i riconoscimenti arrivati dalle squadre sia per aver riconfermato la fiducia ricevuta ad ospitare l'evento a Jesi: il suo auspicio è che dalla risonanza dei risultati sportivi possa beneficiarne il territorio stimolando sempre più giovani ad avvicinarsi a questi sport ma anche realizzando occasioni in più per far avvicinare il cuore delle Marche alle vicine terre europee.

La Monsub è ormai punto di riferimento nazionale ed internazionale per chiunque voglia avvicinarsi alle discipline acquatiche sportive e ricreative subacquee. La manifestazione è stata l'ennesima occasione di incontro sportivo e culturale rappresentando l'espressione più nobile di un movimento, quello delle discipline acquatiche, che prende sempre più piede nel nostro Paese e ci avvicina all’Europa. Il prossimo appuntamento è dunque a Langon (Bordeaux Francia) ad inizio settembre e Jesi non mancherà di portare i colori della propria città e della propria Regione, come sempre facendosi valere fino all'ultimo respiro!!!



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-05-2024 alle 15:34 sul giornale del 25 maggio 2024 - 52 letture






qrcode