x

SEI IN > VIVERE JESI > LAVORO
comunicato stampa

Maiolati Spontini: convegno sul "Fare impresa" venerdì 31 maggio

3' di lettura
88
dal Comune di Maiolati Spontini
www.comune.maiolatispontini.an.it

L’Amministrazione comunale organizza, in collaborazione con i comuni di Ancona e Sassoferrato e il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e l’Anci (Associazione nazionale dei Comuni italiani), un convegno sul tema “Fare impresa: giovani, start up e prospettive di sviluppo”, in programma venerdì 31 maggio, alle ore 17,15, alla biblioteca La Fornace di Moie.

Collaborano all’iniziativa anche le sezioni provinciali di Coldiretti e Confapi e The Hive Ancona, un incubatore di startup certificato dal 2014 dal Ministero dello Sviluppo economico.

L’incontro si aprirà con i saluti istituzionali del sindaco Tiziano Consoli, dell’assessore alle Politiche giovanili del comune di Ancona Marco Battino e dei rappresentanti delle associazioni di categoria e delle realtà coinvolte nella realizzazione del progetto.

A prendere la parola, per parlare de “L’importanza e la centralità dell’imprenditoria agricola nel territorio” sarà Edoardo Dottori, agronomo, docente all’I.I.S. Cuppari - Salvati di Pianello Vallesina e fondatore dell’omonima azienda agricola. Dottori, con la sua cantina, ha collezionato numerosi riconoscimenti tra cui, ad ottobre dello scorso anno, quello di Vignaiolo dell’Anno 2023 per la rivista Slow Wine. Interverrà anche Marco Pignocchi, imprenditore agricolo e delegato Coldiretti giovani impresa al CEJA per i gruppi Dialogo civile olivicoltura, che affronterà il tema dell’economia agricola in una chiave non solo locale ma anche europea.

Si proseguirà parlando di “Best practices delle startup” con Gianluca Bonifazi, cto di Nexist, che approfondirà il tema del blockchain e quindi di innovazione digitale connessa alla strategia d’impresa. Yara Abbondanza, ceo di Elaia affronterà invece la tematica agricola in un’ottica di agritech. A chiudere gli interventi sarà Filippo Cossetti, esperto in strategia di raccolta fondi e docente accademico presso l’Università Politecnica delle Marche in ambito finance & digital marketing, che parlerà de “Il crowdfunding: finanza e digital al servizio delle imprese”.

Il pomeriggio proseguirà con workshop e networking, ovvero con un piccolo momento dinamico ed interattivo in cui verrà coinvolto il pubblico. Al termine dell’evento è prevista una degustazione di vini dell’azienda agricola Edoardo Dottori

L’incontro di venerdì prossimo sarà il primo di una serie di iniziative, strutturate sui territori dei tre Comuni, che si chiuderanno con una grande manifestazione che si svolgerà in autunno ad Ancona.

«Si tratta di un appuntamento – spiega il consigliere con delega alle Politiche Giovanili, Tommaso Ciampichetti – inserito all’interno di un progetto molto articolato che culminerà in autunno con la “Fiera delle startup e dell’imprenditoria giovanile”. Tale Progetto ci vede partner del comune di Ancona, ente capofila, e del comune di Sassoferrato oltreché di diversi soggetti pubblici e privati. Abbiamo partecipato alla presentazione dell’iniziativa, venerdì scorso nel capoluogo dorico, e in quell’occasione è stato sottolineato come l’obiettivo sia quello di divulgare e promuovere i contenuti e la cultura di impresa e start-up, con particolare riferimento al pubblico giovanile del territorio. Proprio dalle caratteristiche e dalla vocazione agricola e vitivinicola del nostro territorio muove l’evento del 31 maggio che vedrà ospite, tra gli altri, Edoardo Dottori, un giovane imprenditore agricolo del nostro territorio, vincitore di numerosi riconoscimenti. A seguire esperti e startupper ci parleranno delle loro esperienze e delle modalità di sviluppo delle proprie idee. Il connubio tra tradizione ed innovazione è un valore imprescindibile, soprattutto per i più giovani, che sempre di più vogliono fare impresa e a cui vogliamo offrire la possibilità di confrontarsi con profili specializzati che possano essere per loro fonte d'ispirazione».

Quella di venerdì a Moie, quindi, sarà la prima tappa del percorso di informazione per gli imprenditori del domani e verterà sull’impatto sociale del mondo del food con approfondimenti sul microcredito e crowdfunding. Il secondo incontro è previsto venerdì 21 giugno nel Conero Golf Club organizzato dalla società The Hive e si parlerà dell’impatto delle nuove tecnologie sul settore nautico e turistico, anche in relazione all’aspetto ecologico.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-05-2024 alle 15:05 sul giornale del 28 maggio 2024 - 88 letture






qrcode