x

SEI IN > VIVERE JESI > ATTUALITA'
comunicato stampa

Via Agraria, interrogazione FdI: "Condizioni disastrate, riproponiamo quanto chiesto dal Sindaco quando era Consigliere"

3' di lettura
56

da Gruppo Consiliare di Fratelli d’Italia
Antonio Grassetti
Chiara Cercaci


Il Consigliere comunale Fiordelmondo presentava a Dicembre 2021 un'interrogazione sulle condizioni disastrate di via Agraria.

Oggi è Sindaco da due anni ma la situazione in via Agraria non è mutata. Allora Fratelli d'Italia gliela ripropone tale e quale, pubblicata in appresso. Chissà se sarà utile per rinfrescargli la memoria e farlo decidere a compiere quelle stesse opere che lui stesso chiedeva alla precedente Amministrazione?

INTERROGAZIONE ex art. 37 Reg. del Consiglio Comunale

SITUAZIONE VIA AGRARIA

Ill.mo Sig. Sindaco,

in data 20 Dicembre 2021 il Consigliere Comunale Lorenzo Fiordelmondo presentava l’interrogazione che segue, così come proveniente dal rinvio della precedente seduta del 25 Novembre 2021:

“Premesso che

In data 26 ottobre u.s. si è appreso dalla stampa locale che i residenti di Via dell'Agraria lamentano uno stato di mancata pulizia del ciglio stradale e del suo canale di scolo delle acque piovane, situazione che potrebbe recare pregiudizio alle proprietà immobiliari degli stessi che sono ubicate in una posizione più a valle;

Via dell'agraria presenta per altro anche notevoli problematiche relative alla sua sede stradale che, nel tratto che precede l'intersezione con la strada provinciale n.17, è interessata da un movimento franoso che ha prodotto un notevole dislivello stradale, molto pericoloso per i veicoli in transito;

Considerato che

le zone periferiche, anche in ragione della loro funzione di raccordo con i tessuti urbani confinanti e pertanto interessati da un transito veicolare costante, a volte anche di mezzi pesanti, necessitano di una manutenzione ordinaria puntuale, sia delle sedi stradali che dei canali di scolo dell'acqua piovana nonché delle alberature ai lati delle vie di scorrimento;

Oltre alla manutenzione ordinaria si rende assolutamente necessario organizzare un intervento di manutenzione straordinaria o di potenziale riordino del traffico veicolare, magari in un solo senso di marcia, che possa quantomeno mitigare gli effetti del movimento franoso che interessa via dell'Agraria ed escludere l'attuale pericolo per i veicoli in transito lungo tale asse;

SI CHIEDE

- se è vero che l'amministrazione comunale abbia provveduto agli interventi di ordinaria manutenzione relativi alla pulizia dei canali di scolo stradali e alla corretta potatura delle alberature correnti ai lati lungo la Via dell'Agraria;

- se è altresì vero che l'amministrazione comunale procederà con la dovuta solerzia a studiare misure in grado di mitigare il movimento franoso che interessa la stessa Via dell'Agraria nella parte antecedente l'imbocco della strada provinciale n.17 ed escludere così la pericolosità dello stesso quantomeno attraverso l'introduzione di un senso unico di marcia”.

Ad oggi la situazione non è mutata e i residenti lamentano esattamente le stesse difficoltà e problematiche, compreso “il movimento franoso che ha prodotto un notevole dislivello stradale, molto pericoloso per i veicoli in transito”.

Per quanto sopra, questo consigliere fa propria la predetta sopra copiata ed incollata interrogazione, quindi

CHIEDE

Al sig. Sindaco

- se è vero che l’amministrazione comunale abbia provveduto agli interventi di ordinaria manutenzione relativi alla pulizia dei canali di scolo stradali e alla corretta potatura delle alberature correnti ai lati lungo la via dell’Agraria;

- se è altresì vero che l’amministrazione comunale procederà con la dovuta solerzia a studiare misure in grado di mitigare il movimento franoso che interessa la stessa via dell’Agraria nella parte antecedente l’imbocco della strada provinciale n. 17 ed escludere così la pericolosità dello stesso, quantomeno attraverso l’introduzione di un senso unico di marcia.

Si chiede risposta scritta e orale nel corso della prossima seduta del Consiglio Comunale, all’ordine del giorno della quale si ista per l’iscrizione.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-06-2024 alle 14:34 sul giornale del 11 giugno 2024 - 56 letture






qrcode