Quantcast

















...

Al termine dei lavori, durati più di un mese, necessari per rendere idonei i locali di Via San Giuseppe (accanto alla banca Bper) e per trasferire scaffalature, arredi ed un patrimonio di oltre 20 mila volumi, la Biblioteca Planettiana Sezione Ragazzi riapre lunedì pomeriggio il servizio al pubblico nella nuova accogliente sede.







...

Terminati i lavori di pavimentazione, torneranno lungo corso Matteotti le bancarelle in occasione delle prossime fiere di San Settimio. Lo ha deciso la Giunta comunale che, nella sua ultima seduta, ha disposto particolari prescrizioni per riportare le fiere all’interno del loro contesto naturale.


...

“Rivelatrice come la poesia”, ecco il titolo della sesta edizione della rassegna ideata dall’associazione Liberi Pensieri per la Biblioteca Planettiana ed il Comune di Jesi. Presto la presentazione del calendario completo del Festival che si terrà, come di consueto, a settembre. Tre giornate di appuntamenti dal vivo, compreso il talk con Murubutu, una mostra ed eventi live, che si sommano a quelli online tenuti tra marzo e aprile ed al contest Book of People di maggio.




...

L’Amministrazione comunale ha sempre auspicato un confronto aperto con la città. L’abbattimento dei tigli di Viale Trieste è questione di grande interesse e già il 4 luglio scorso sono stati convocati i componenti del Comitato dei Garanti del Verde per analizzare insieme i risultati della tomografia che consigliava l’abbattimento di 12 esemplari, di cui 4 individuati come molto pericolosi per la pubblica incolumità.






...

JesiServizi informa che sono partiti gli interventi di potenziamento della pubblica illuminazione in diverse zone della città, così come autorizzato dalla Giunta comunale, finanziati con le risorse generate dal ribasso d’asta per la sostituzione degli oltre 7 mila punti luce al sodio con lampade al led meno inquinanti e con fascio di luce diretto sulla strada senza dispersione in atmosfera.




...

Dopo le ripetute sanzioni comminate per l’occupazione abusiva, la realizzazione di orti, baracche e recinti per animali da cortile e riscontrato che le diffide al ripristino della situazione originaria non hanno avuto seguito da parte dei responsabili, partiranno a breve, a cura del Comune, le inevitabili azioni di ripulitura forzata del parco del Granita, con costi a carico dei soggetti inadempienti.